Fashion Week Diary : 2014-2015

Eclettica e dalle mille sfaccettature, la donna che ci viene presentata in questa fashion week sa trasformarsi e rinnovarsi sempre.
Le tonalità si contrappongono in un contrasto tra luci brillanti e scuri ombrosi passando da colori neutri e naturali ben utilizzati da Krizia, dove l’unica nota di colore è rappresentata dall’azzurro.
L’ispirazione arriva dalla natura con pellicce e tagli quasi primordiali, dal piacere estetico bohémien, evocando stili molto diversi fra loro; casual e stretch di Iceberg, 80′s dell’emergente Heohwan Simulation, quello della donna viaggiatrice di Scervino, lo stile da “brava scolaretta” come la donna portata in scena da Frankie Morello e quello da biker provocatrice di Richmond.
A questi si aggiunge un utilizzo particolare e ben riuscito di stampe, colori e motivi geometrici che  troviamo sulla passerella di Missoni.
I cappotti, pezzi chiave di ogni collezione, sono a doppio petto con colli importanti, tradizionali come quelli di Massimo Rebecchi o d’ispirazione maschile in stile Trussardi.
Le giacche corte invece hanno un sapore vintage ma moderno al tempo stesso come abbiamo potuto vedere da BeeQueen mentre le mixture di tessuti caratterizzano i capi spalla di Genny.
Arriviamo infine al bomber, protagonista indiscusso di questa stagione.

Tra le presentazioni delle collezioni non si può non menzionare Hogan, che ha stupito tutti con un live show straordinario e decisamente suggestivo dal gusto rock e dall’animo ribelle.
Altrettanto interessante e con ospiti di rilievo l’evento Mangano tenutosi all’interno del proprio store per mostrare le nuove collezioni attraverso video installazioni.
La presentazione di Gaelle e Mia Bag, che hanno collaborato all’organizzazione di un’incantevole party al The Club, ha ospitato tra i nomi più famosi di blogger e celebrità.
Decisamente degno di nota, l’esclusivo e ricercato party organizzato da Italian Indipendent e Colmar, che hanno inaugurato la loro nuova collaborazione.

Testo a cura di Marzia Lazzaroni

TAGS

La Camicia Bianca Secondo Me . Gianfranco Ferré

Lo scorso venerdì 31 gennaio , ho avuto il piacere di essere ospite dell’evento ‘ La Camicia Bianca Secondo Me . Gianfranco Ferré‘ , presso il Museo del Tessuto di Prato a cura di Rita Airaghi direttore della Fondazione Gianfranco Ferré e direzione artistica di Luca Stoppini . Un evento all’insegna dell’arte , della scultura , dello studio architettonico del bello iconograficamente rappresentato dalla purezza della camicia bianca, simbolo della maison Ferré.La camicia assume così un forte connotato artistico attraverso lo studio dei bozzetti dello stesso Gianfranco Ferré la cui predilezione verso la struttura architettonica di ogni singolo capo viene messa in risalto dall’arte fotografica di Luca Stoppini . Il tratto di un forte slancio verso la perfezione delle forme , il candore del capo , la sinuosità dei disegni messo in risalto da simulazioni x-ray a cura di Leonardo Salvini , che ci fa andare al di la di un capo , superare il confine dell’impatto visivo quasi ossimoricamente attraverso una foto , toccare non solo con mano un tessuto ma percepirne la realizzazione scrutando con vivace curiosità attraverso i raggi x la struttura dello stesso , i punti di forza della costruzione , le cuciture , le sovrapposizioni … Un’esperienza da vivere , dalla cifra stilistica altissima , che fa cogliere al meglio come ogni tipo d’arte si influenza a vicenda , come superare le etichette di moda , architettura , pittura , scultura , ma considerare l’arte di per se una meravigliosa pangea in cui il bello domina sovrano.

La mostra sarà aperta al pubblico da giorno 1 Febbraio al 15 giugno , presso il Museo del Tessuto di Prato.

Giorgio

 

TAGS

Triumph : la moda corre su due ruote

Il vento tra i capelli , l’alta velocità , il brivido della sfida ,

Quanti come me amano l’ebbrezza dei motori e la carica d’adrenalina

che solo un lunga passeggiata in moto sa donarti?

Certo il freddo inverno oramai giunto ,

ci scoraggia e ci sconforta nel vivere tali emozioni sentendoci goffi

tra giacconi ed attrezzature ingombranti …

Ma non temete c’è chi pensa a tutto e pone fine ai nostri problemi .

Triumph , leader mondiale delle due ruote anche quest’anno

propone la sua linea fashion

in cui concilia la praticità ed i materiali tecnici tipici dell’abbigliamento da moto

con linee giovanili ed adattabili ad ogni situazione

creando dei capi destinati ad avere un posto speciale nel nostro guardaroba .

Per lui e per lei

una vasta gamma di accessori , giacche e felponi

perfetti compagni di viaggio per le nostre corse ,

dalla nuovissima giacca McQueen in tessuto tecnico con cucitura a contrasto ,

al classico biker in pelle con imbottiture e protezioni fantasma ,

per passare ai guantoni  che vengono sdrammatizzati dal tema

union jack rendendoli perfetti non solo per la strada ma anche in città .

Perciò cosa aspettate ,

approfittatene delle prossime vacanze ,

salite in sella alla vostra Triumph ,

con un total look degno di sguardi.

Su due ruote , ma con stile .

 

Giorgio

TAGS

FRENDS : la musica a colpi di design

Ogni momento della nostra giornata è accompagnato dalle dolci note di soundtrack

che imprimono nella nostra mente memorie indelebili e ne caratterizzano il ricordo.

Quante volte ci è capitato di fischiettare un pezzo per strada ,

quanti di noi hanno la mania compusilva di ascoltare della buona musica

durante il viaggio , all’attesa del tram o in metro.

Quanti di noi perdono ore a sbrogliare matasse di auricolari ,

finendo per rinunciarvi e sfoggiando un bel paio di cuffie dalle sembianze

di una corda per saltare dati gli innumerevoli nodi accumulati nel tempo .

Alzi la mano ( qui mi rivolgo alle ragazze) chi almeno una volta non ha

rinunciato ad ascoltare un pò di musica per strada ,

per paura che le cuffione vi facciano sembrare poco glam o vi scompiglino il capello perfetto?

Beh a tutto c’è una soluzione e questa volta la soluzione ce la da FRENDS .

Frends leader storico nel settore della tecnologia crea una nuova linea

dal design delicato e minimal ,

headphones ed auricolari plasmati in gioielli .

L’uso di metalli scintillanti e pellami antimacchia donano un look elegante anche alle

scomode  cuffione tipiche dello scenario street.

Così gli auricolari Ella impreziositi da dettagli metallici dal gusto vintage si trasformano in

sofisticati orecchini tecnologici ,le cuffie Taylor e Layla  diventano un accessorio must-have

che impreziosisce ogni outfit donando quel tocco in più .

Le Frends non sono solo belle ma anche sinonimo di alta qualità

il cordino in fibra evita gli sconvenienti nodi tipici ed i due driver magnetici

con doppia membrana da 40 mm garantiscono prestazioni di alta qualità.

Già spopolano tra i vip e le star più note di Hollywood  ,

le troviamo indosso anche alla bellissima Cara , il che la dice lunga …

dal primo novembre saranno disponibili all’interno di alcuni store selezionati

come Apple store , boutique di lusso ed online sul sito wearefrends.com

Perciò cosa aspettate

be cool

be FRENDS

 

TAGS

Inissia : l’arte del buon caffè

7:00 del mattino:

Giulia si sveglia per accompagnare il figlio a scuola ,

Luigi fa una doccia veloce prima di volare in ufficio,

Marco inizia la giornata con una sana corsetta,

Maria ha un volo alle 10.30

ed io ?

Io mi sveglio per scrivere il mio post giornaliero.

Ma cosa accomuna noi temerari mattinieri?

Nessun buon italiano che si rispetti può cominciare la propria giornata senza

un buon caffè.

L’aroma caldo nell’aria , il sapore forte ed intenso che ti risveglia le papille gustative,

il tepore che aiuta ad affrontare il primo freddo autunnale…

Il caffè per noi è un’arte che ci contraddistingue nel mondo ,

l’espresso ha più fan di qualsiasi star e il suo nome vola di bocca in bocca

diventando un’abitudine di molti.

Proprio per cominciare l’autunno nel modo migliore ,

Nespresso, leader mondiale del caffè , il prossimo 28 Ottobre

lancerà sul mercato INISSA.

La nuova macchina da caffè dal costo ridotto  € 99,00  ,

rappresenta un vero gioiellino per gli amanti del design ,

compatta e minimal ,

disponibile in quattro varianti di colore si adatterà perfettamente

ad ogni location .

Io già sto pensando dove installare la mia ,

magari proprio sul comodino

così il buongiorno sarà  piacevole alla vista ed al palato.

Con oltre 20 varianti di capsule ed aromi Nespresso ci offre l’opportunità

di iniziare la giornata al meglio o concederci una gustosa pausa

secondo le nostre esigenze .

Ora devo proprio scappare ,

è l’ora di concedermi un buon caffè ,

vi raccomando provate anche voi la nuova Inissa e raccontatemi le vostre esperienze

son sicuro che vi stupirà.

Buon risveglio.

G.

 

TAGS

#PERPETUUMIMMOBILE l’arte della danza incontra gli artisti della calzatura

Un passo di danza lungo un’eternità .

La staticità di una poesia in continuo movimento

questa è l’arte di Antonio Gnecchi Ruscone .

Dal 1983 artista milanese che trasforma la sua più grande passione , la danza ,

in statue e disegni che ne catturano l’essenza .

Movimenti e poesia cristallizzati in opere fluttuanti che racchiudono l’emblema di un attimo lungo

una vita .

Lo scorso 9 ottobre si è tenuta un’esclusiva mostra delle opere di Gnecchi , dal nome

PerpetuumImmobile ,

presso lo store Milanese di Moreschi , da sempre leader indiscusso delle calzature handmade .

L’arte del ballo incontra così l’arte della produzione italiana di Moreschi

muovendosi a passo di danza in una serata

sui toni dell’arte italiana espresse in tutte le sue molteplici forme.

TAGS

Milano Fashion Week : Jiwenbo e Daks in passerella

La seconda giornata di Fashion Week  è sicuramente stata caratterizzata
dai contrasti forti presentati in passerella .
Jiwenbo , stilista asiatico che per la prima volta sfila a Milano presenta
uno stilo innovativo e comodo , caratterizzato da un curioso mix  di design , forme e elementi tipici appartenenti alla cultura cinese.
Colori molto scuri in passerella sui toni del grigio e del nero
vengono messi in contrasto a tessuti metallici e sete che donano luce agli outfit .
Protagoniste indiscussi della passerella sonos tate sicuramente le scarpe :
classico derby in pelle la cui suola ricorda il tipico sandalo in legno  della tradizione cinese.
Su una direzione totalmente opposta si muove Daks in passerella ,
presentando il tipo english style attraverso trench ed abiti sartoriali .
Colori estivi , Bianco e Crema , e tessuti leggeri vestono un dandy metropolitano
a cui piace osare con l’uso dei check patterns presentati su abiti ed accessori.
Questo è tutto ragazzi ,
rimanete sempre connessi qui per scoprire le ultime novità di
Groundbreaking
TAGS

#MFW : sfilano in passerella Corneliani e Costume National

Il primo giorno di Fashion Week

è stata un’esperienza ossimorica

che mi ha visto diviso tra le mie due personalità contrastanti :

Corneliani e Costume National .

Il primo un bussiness man dai colori tenui e dale forme morbide e comode ,

il secondo un uomo ribelle e rock che da sempre contraddistingue la maison.

Corneliani presta la propria attenzione ai tessuti ed alla praticità di ogni sua creazione

trovando così all’interno della collezione maglie in cotone molto leggere ,

completi in lino e sandali in cuoio da mixare ad una mise dal taglio elegante.

Costume National dal suo canto , propone uno skinny man metropolitano ,

dai tagli decisi e colori scuri .

Pelle e Frangie sono le protagoniste indiscusse della passerella , insieme a cappelli a falda larga

che continuano un percorso mentale e stilistico già proposto nella scorsa collezione .

 

Groundbreaking

TAGS

Milano Fashion Week : Carlo Pignatelli in passerella

 

Anche per questa stagione la Fashion Week Milanese è finita ,

perciò è tempo di parlare di collezioni e passerelle  .

Quest’oggi è il turno di Carlo Pignatelli .

Il primo show della fashion week ed anche la prima volta a cui assisto ad un suo show.

Una collezione senza tempo , da togliere il fiato .

Un meravigloso esempio di fasto e magnificenza della produzione italiana.

La cura dei dettagli , i tessuti ricercati e preziosi , i ricami elaborati

sono il punto di forza dell’intera collezione che trae ispirazione dal mondo cinematografico,

patinandosi di un lieve velo che riporta alla mente pellicole storiche come

‘Anna Karenina’ e ‘ Il messaggero d’amore’.

Pietre preziose e seta illuminano la passerella trasformandola in un sogno senza fine.

Per questa occasione ho indossato un total look Carlo Pignatelli .

Di seguito troverete tutte le foto

e ricordate di rimanre sintonizzati sempre qui

per scoprire le ultime news direttamente dalle passerelle.

Groundbreaking

 

 

TAGS

First Lady conquista il mondo con FitFlop

La frenesia e gli impegni

di una First Lady ,

sono inimmaginabili per noi comuni mortali .

Ma credo che chiunque abbia una vita un pò movimentata

cerchi sempre una cosa : la comodità .

Questo è il caso di Michelle Obama ,

vista più di una volta indossare i nuovissimi sandali

Flare by FitFlop .

La suola MicrowobbleboardTM

ideata da FitFlop , che aiuta a distribuire la pressione sulla pianta dei piedi,

attenuare gli shock della camminata e ridurre lo stress alle articolazioni,

ha conquistato anche la donna più potente ed amata del mondo.

Un mix ben combinato di eleganza e praticità ,

grazie ai suoi dettagli glamour ed al passo coi tempi ,

le scarpe FitFlop stanno diventando giorno dopo giorno

un must per le star.

Proprio per promuovere il prodotto ed il genio creativo dei nuovi designer

la leggendaria London college of fashion

che ha sfornato nomi importanti come

Jimmy Choo e Nicholas Kirkwood ,

ha realizzato il concorso ”For Love of Shuv”  ,

i partecipanti si sono cimentati nella creazione di un paio di FitFlop

in edizione limitata .

La vincitrice che ha portato ha casa un premio di 1.000 £

è stata l’italiana Camilla Petrocchi con il suo modello ‘The Shuv’.

Di seguito trovere alcune foto delle scarpe realizzate dai finalisti

ed ovviamente le vincitrici del concorso.

Perciò che aspettate

prendete anche voi un paio di coloratissime FitFlop

per vivere questa estate in totale liberta e comfort

ma con il fascino di una First Lady.

Groundbreaking

TAGS